Addio a Daniele Piombi, un amico di Alghero innamorato di Porto Conte

Lo storico presentatore della Tv italiana è scomparso a 84 anni. Aveva acquistato una villetta a Pischina Salida a Capo Caccia dove trascorreva le sue vacanze con la moglie Mirella e i suoi amatissimi barboncini

ALGHERO. Un grande amico di Alghero se ne è andato: Daniele Piombi, storico presentatore della Tv italiana ma da almeno mezzo secolo algherese di adozione durante l’estate. Piombi infatti aveva acquistato una villetta nel buen retiro di Pischina Salida a Capo Caccia dove trascorreva regolarmente le sue vacanze con la moglie Mirella e i suoi amatissimi barboncini. Aveva 84 anni, da tempo sofferente per una grave malattia a causa della quale si era dovuto più volte sottoporre a intervento chirurgico. Piombi si era perfettamente integrato nella terra del sue vacanze dove partecipava a eventi, ad Alghero presentò a lungo insieme a Nicola Nieddu il Gran Prix del Corallo, e dove aveva raccolto tantissime amicizie.

Trascorreva molto tempo in mare, con la sua barchetta, a pescare ma, probabilmente, soltanto per stare in mezzo alla natura incontaminata della rada di Porto Conte. Si considerava un «capocaccino doc» e non si tirava indietro quando c’era da denunciare eccessi o interventi pesanti allo straordinario ambiente dell’area di Porto Conte. Compresa la realizzazione di interventi edilizi troppo impattanti per il contesto ambientale dove erano stati realizzati. Aveva Alghero nel cuore e non mancava a ogni occasione di farlo presente con quell’ironia tipica di un emiliano sanguigno e verace. Sul palcoscenico era un grande professionista ma a microfoni spenti era una persona amabile, uomo di grande cultura, con il quale era piacevole intrattenersi. Tra le sue performance in terra sarda da ricordare che fu proprio lui a presentare e seguire con grande professionalità tutte le iniziative che La Nuova aveva organizzato per la ricorrenza del centenario del giornale. Conduttore di molti programmi di successo sia in Rai che per diverse tv private.

Piombi era nato a San Pietro in Casale, in provincia di Bologna, nel 1933. Ha abitato a lungo a Reggio Emilia, poi ha studiato Scienze Politiche all’Università di Firenze, dove ha avuto come docente Giovanni Spadolini. Il suo amore per il giornalismo e per lo spettacolo risale agli anni dell’università, quando Piombi ha iniziato a esibirsi in riviste studentesche. Il suo ingresso nel mondo dello spettacolo è avvenuto in modo casuale, grazie all’incontro con un impresario modenese che gli ha offerto di presentare una tournée dei sei cantanti in gara al Festival di Sanremo 1956.

Quel primo passo nel mondo dello spettacolo gli è valso un provino alla Rai di Torino, dove gli è stato chiesto di improvvisare una telecronaca. Il suo

più recente impegno televisivo è stato per Rai International, dove ha realizzato dieci puntate sul “Made in Italy”, dedicate agli stilisti, alla moda di gioielli e pelletterie italiani compreso il documentario “L’itinerario di Colombo nella Repubblica Dominicana”, venduto in tutto il mondo.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

TORNA IL CONCORSO PIU' POPOLARE DEL WEB

Premio letterario ilmioesordio, invia il tuo libro