Sestu, spaccio e armi da sparo in casa: un arresto

Ignazio Cau è stato sorpreso dai carabinieri mentre cedeva hascish. Poi, durante la perquisizione nel suo domicilio, i militari hanno trovato una pistola e un fucile detenuti illegalmente

SESTU. E’ stato sorpreso dai carabinieri della stazione di Sestu mentre cedeva hascish ad alcuni consumatori che sono stati identificati e segnalati al prefetto come assuntori di sostanze stupefacenti. Ignazio Cau, un disoccupato di Sestu già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato dai militari per detenzione illegali di armi comuni da sparo e detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I carabinieri successivamente hanno rinvenuto nell’abitazione dell’uomo una pistola calibro 7,65 marca Beretta e un fucile calibro 12, detenuti illegalmente. Hanno poi recuperato e sequestrato 125 grammi di hashish, un bilancino e altro materiale solitamente utilizzato

per il confezionamento dello stupefacente.

Ignazio Cau, al termine delle formalità di rito, così come disposto dal magistrato di turno, è stato tradotto nel carcere mandamentale di Uta. Il Fratello del disoccupato, C.G., è stato denunciato a piede libero per gli stessi reati.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

TORNA IL CONCORSO PIU' POPOLARE DEL WEB

Premio letterario ilmioesordio, invia il tuo libro