Gentiloni a Cagliari per firmare la rinascita del quartiere Sant'Avendrace

Strade, housing sociale e un parco sportivo tra le ferrovie e lo stagno di Santa Gilla sono i tre interventi del programma da 18 milioni di euro

CAGLIARI. Il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, sarà domani 18 febbraio a Cagliari per firmare il "Programma per le periferie". Un intervento di circa 18 milioni di euro per la «rigenerazione urbana del quartiere di Sant’Avendrace». Sempre a quanto apprende l’Agi, il sindaco del capoluogo sardo, Massimo Zedda, era ieri a Palazzo Chigi per definire i dettagli della visita del premier.

leggi anche:

La giunta comunale, per aderire al bando che consente di ottenere i fondi statali, aveva approvato il progetto di fattibilità tecnica e finanziaria il 29 agosto dell’anno scorso. Il programma di interventi ha l’obiettivo della rigenerazione urbana del quartiere di Sant’Avendrace «con il superamento dello stato di marginalità economica e sociale, della carenza di servizi, dell’assenza di spazi pubblici per la socializzazione, in particolare di aree standard destinate al verde pubblico e allo sport». Ciò dovrà avvenire con la realizzazione di tre interventi autonomi per un finanziamento complessivo è di 17.995.170 euro.

Il primo intervento riguarda la riqualificazione dell’asse urbano Viale Sant’Avendrace-via Po e del sistema di connessioni trasversali tra il quartiere, i servizi e le destinazioni di valore del contesto. Il secondo prevede la realizzazione di un parco sportivo ed educativo nell’area compresa tra il parco ferroviario e la laguna di Santa Gilla. Col terzo intervento verrà costruito un complesso di social housing e di edilizia residenziale pubblica tramite la riqualificazione dell’area dell’Ex Mattatoio comunale di via Po, compresa la realizzazione di servizi generali.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

TORNA IL CONCORSO PIU' POPOLARE DEL WEB

Premio letterario ilmioesordio, invia il tuo libro