Roberto Bolle star dell’estate sul palco del Forte Village

Il 21 luglio nell’Arena di Santa Margherita di Pula un gala di altissimo livello Trattative anche con Duran Duran e Ricky Martin per completare il cartellone

CAGLIARI. La stella delle stelle all'Arena del Forte Village: Roberto Bolle si esibisce per la prima volta nell'anfiteatro naturale di Santa Margherita di Pula. L'étoile scoperta da Rudolf Nureyev approda in Sardegna venerdì 21 luglio con lo spettacolo “Roberto Bolle and friends”. Il ballerino di Casale Monferrato propone al pubblico , un Gala di altissimo livello. Forse, senza eguali. Lo spettacolo ha trionfato nei luoghi più affascinanti, macinando consensi di critica e pubblico. Insomma, un evento imperdibile quello che brilla nel calendario curato dal management del Forte Village.

Roberto Bolle, classe '75, a dodici anni nell'Accademia del Teatro alla Scala, a 15 viene chiamato da Nureyev per il balletto “Morte a Venezia”: non potrà parteciparvi, è troppo giovane per il regolamento del Teatro. Da qui, una feroce determinazione che l'accompagna ogni qualvolta si mette sulle punte. La carriera è sontuosa: nel '96 dopo il “Romeo e Giulietta” viene nominato primo ballerino. “La bella addormentata”, “Cenerentola”, “Don Chisciotte”, “Il lago dei cigni” sono alcune perle straodinarie. Balla con Royal Ballet di Londra, Balletto di Stoccarda, Staatsoper di Berlino, Teatro dell'opera di Vienna, Wiesbaden Festival, Tokyo Ballet. Ha duettato con Carla Fracci, Alessandra Ferri, Ambra Vallo, Eleonora Abbagnato. Clamorosa la partecipazione a “Il lago dei cigni” e “Romeo e Giulietta” alla Royal Albert Hall di Londra per l'English national ballet. Balla in mondovisione all'Arena di Verona, diventa ambasciatore Unicef, collabora con il Fai, riceve il premio Gino Tani. Roberto Bolle va a mille all'ora. Apre la stagione del Covent Garden con “Il lago dei cigni” e danza al Bolshoj di Mosca e poi a Buckingham Palace: ha di fronte Putin e la regina Elisabetta. Ètoile della Scala, nel 2004 per la Giornata mondiale della gioventù, balla in piazza San Pietro per Giovanni Paolo II.

Ecco perché la produzione di Artedanza - prevendita da ieri su boxofficesardegna.it e ticketone.it - è un gran colpo. All'Arena del Forte - cinquemila spettatori, milleduecento posti auto, 600 metri di palco, struttura ecocompatibile incastonata in una conca naturale e inaugurata nel 2016 da Andrea Bocelli, Fiorello, Anastacia e Renzo Arbore - si apre il 10 giugno con il “Rigoletto” di Giuseppe Verdi. La star mondiale, il baritono Leo Nucci,

con l'Orchestra e il Coro del Teatro Lirico di Cagliari, si esibisce anche il 17 e 24 giugno. A seguire, il 6 agosto Al Bano e Romina Power, e il 13 agosto sua maestà Charles Aznavour. Ma per l'estate stellare non è tutto. Sono ancora in ballo le trattative con Duran Duran e Ricky Martin.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NUOVE OPPORTUNITA' PER CHI AMA SCRIVERE

Servizi, una redazione a disposizione dell'autore