Raffiche di maestrale a 140 km orari, tetti scoperchiati e auto danneggiate

I disagi maggiori a Sassari, dove la copertura di una palazzina di Latte Dolce è precipitata sulle macchine in sosta. Due voli Ryanair provenienti da Milano e Bologna e destinati ad Alghero sono stati dirottati su Cagliari

SASSARI. Aerei dirottati, navi ferme negli scali, tetti volati via, auto danneggiate, alberi sradicati, semafori abbattuti. Mentre il maestrale ancora imperversa nelle coste del nord ovest della Sardegna, ma anche in Gallura, con raffiche oltre i 140 chilometri orari, si inizia a fare la conta dei danni. I disagi maggiori a Sassari, Porto Torres e Alghero. L'allerta meteo lanciata ieri dalla Protezione civile per forte vento e mareggiate si concluderà alla mezzanotte di oggi, ma già ora il maestrale sta mettendo a dura prova la macchina dei soccorsi con i vigili del fuoco impegnati in diverse zone della Sardegna.

Sassari, i danni del maestrale: palazzina scoperchiata a Latte Dolce SASSARI. Le raffiche di maestrale, che hanno superato i 100 chilometri orari, durante la notte hanno scoperchiato una palazzina di via Da Verrazzano a Latte Dolce. Il tetto è precipitato sulle auto in sosta, danneggiandone quattro(video Ivan Nuvoli)LEGGI Raffiche di maestrale a 140 km orari, tetti scoperchiati e auto danneggiate

Sassari. Il tetto di una casa popolare di via Da Verrazzano, a Latte Dolce, intorno alle 3 del mattino è letteralmente volato via, precipitando sulle auto in sosta e danneggiandone quattro. Per fortuna, nessuno è rimasto ferito. La strada è stata chiusa al traffico e sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e la polizia municipale. I vigili del fuoco hanno fatto numerosi interventi in tutta la città e nel territorio per alberi e pali caduti. In piazzale Segni un cartellone pubblicitario è precipitato su una Lancia Ypsilon parcheggiata. Situazione critica anche a Platamona, al Lido Punta Bianca, dove sono volate alcune coperture.

Maltempo, la super mareggiata sulla spiaggia di Porto Palmas SASSARI. Il maestrale, che dalla sera di lunedì 6 marzo sta sferzando le coste del Nord Sardegna, sta generando una mareggiata straordinaria. Queste immagini sono state girate da Enrico Sini a Porto Palmas, non lontano dall'Argentiera, nella frazione di Palmadula (Sassari), e pubblicate su Facebook. In poche ore, il video è stato visto 1.600 volte

Porto Torres. La nave della Tirrenia in arrivo stamattina da Genova è stata dirottata su Olbia. La nave passeggeri "Mega Express" in partenza da Ajaccio, in Corsica, con destinazione Porto Torres è rimasta in porto. Così come è rimasto nello scalo turritano il cargo "Istanbul" della Grimaldi. Al porto una chiatta alla quale erano agganciate tre gru è stata sballottata dal vento ed è affondata. Un cartellone pubblicitario è caduto su un'automobile nel parcheggio di un supermercato.

Maestrale, la mareggiata sulle coste di Porto Torres PORTO TORRES. Il forte maestrale, con onde alte diversi metri, ha colpito la costa di Porto Torres dalla sera di lunedì 6 marzo. In questo video, realizzato la mattina del 7 marzo dal nostro lettore Angelo Dedola, la spiaggia delle Acque DOlci, la Rocca Manna di Balai e lo Scoglio Lungo

Alghero. Gli aerei Ryanair partiti stamane da Bergamo e da Bologna e diretti ad Alghero sono stati dirottati su Cagliari, così come i voli in partenza per le stesse destinazioni sono stati cancellati. Partiti regolarmente, invece, i voli Alitalia di stamane per Milano e per Roma. Così come è atterrato regolarmente, intorno alle 11, il volo Alitalia proveniente da Roma. In città si registrano danni ai semafori e alla segnaletica stradale e un albero abbattuto. Ma la situazione è sotto controllo e monitorata dalla polizia municipale e dalla protezione civile. Ieri sera il sindaco ha diramato l'allerta meteo, avvisando i cittadini di non sostare o transitare, se non per il tempo strettamente necessario, vicino ad alberi o cornicioni. Le scuole sono state aperte regolarmente.

Maltempo, il vento di maestrale spazza Alghero ALGHERO. Il forte vento di maestrale, la mattina di oggi 7 marzo, ha creato qualche disagi in città, con raffiche molto forti, pali abbattuti e un albero sradicato (video Roberto Gabrielli)

Castelsardo. Le forti raffiche di vento, a oltre 100 chilometri orari, e la mareggiata hanno provocato gravi danni a Castelsardo. Sette barche sono affondate o sono rimaste danneggiate tra il porto e il bacino di calma. Un enorme blocco di cemento del molo di maestrale è stato spostato dalle onde e rovesciato. Molte verande sono state danneggiate e diversi pali abbattuti.

Olbia. Il vento di maestrale ha causato disagi nei collegamenti marittimi in Gallura. Ferme le navi sulla Santa Teresa Gallura-Bonifacio, nel porto di Olbia si registrano quattro ore di ritardo per la nave Amsicora della Tirrenia, proveniente da Civitavecchia e per la Athara, in arrivo da Genova. A Olbia e La Maddalena, vigili del fuoco all’opera nella notte per numerose chiamate per alberi e pali della luce caduti e pannelli solari pericolanti. Non si registrano danni a persone.

Raffiche di maestrale a 100 km orari a Su Pallosu SAN VERO MILIS. Il maestrale a 100 chilometri orari spazza le coste si Su Pallosu a San Vero Milis. Questo video è stato pubblicato sulla pagina Facebook della colonia felina di Su Pallosu

Spettacolo della natura a S'Archittu: va in scena sua maestà il maestrale CUGLIERI. Il maestrale sta spazzando le coste della Sardegna dalla sera di ieri, luendì 6 marzo. In questo video, realizzato a S'Archittu, Cuglieri, da don Ignazio Serra e pubblicato su Facebook, si può capire la potenza del vento di nord ovest.

Maltempo in Sardegna: la mareggiata si abbatte su Rena Majore, tra Aglientu e Santa Teresa di Gallura TEMPIO PAUSANIA. Una forte mareggiata, sospinta dal raffiche di maestrale a 140 chilometri all'ora, si è abbattuta sulla celebre località di Rena Majore, tra Aglientu e Santa Teresa di Gallura, praticamente sulle Bocche di Bonifacio che separano la Sardegna dalla Corsica. (video di Giampiero Cocco)L'ARTICOLO

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

TORNA IL CONCORSO PIU' POPOLARE DEL WEB

Premio letterario ilmioesordio, invia il tuo libro