Quotidiani locali

Operaio folgorato in un parco fotovoltaico, è grave

Bitti, un 27enne di Acerra addetto alle manutenzioni è stato ricoverato in gravi condizioni a Sassari: ha ustioni sull’80 per cento del corpo

BITTI. Colpito da una fortissima scarica elettrica mentre lavorava in una cabina di alimentazione di un parco fotovoltaico, un operaio della provincia di Napoli è rimasto ustionato nell’80 per cento del corpo ed è stato trasportato con l’elicottero del 118 al Centro grandi ustionati di Sassari. A rimanere folgorato, un giovane 27enne di Acerra (provincia di Napoli), Vincenzo Falco. L’incidente sul lavoro – il secondo del genere nel giro di due mesi, il precedente era accaduto a maggio nell’ex Legler di Siniscola – è avvenuto nel primo pomeriggio di ieri, intorno alle 15, nel grande parco fotovoltaico da 11 megawat realizzato sull’altopiano di San Giovanni, poco prima dell’ingresso del paese, vicino al bivio per Benetutti, uno degli impianti più importanti della Sardegna.

Secondo una prima ricostruzione, l’operaio, dipendente di una delle ditte che si occupano della manutenzione della struttura, stava lavorando in una cabina di alimentazione. D’improvviso, quasi certamente a causa del malfunzionamento di un inverter, il ragazzo è stato colpito da una fortissima scarica elettrica. Le sue condizioni sono apparse subito gravi. I colleghi di lavoro accorsi per aiutarlo, hanno subito dato l’allarme e sul posto sono arrivati l’ambulanza del 118 e i carabinieri della compagnia di Bitti, guidati dal tenente Gianluca Lagumina. I medici hanno richiesto l’intervento dell’elisoccorso. Vincenzo Falco è stato quindi caricato sull’elicottero e trasportato al centro ustioni di Sassari. Ha riportato ustioni in gran parte del corpo. Le sue condizioni sono critiche. Nel maggio scorso, era rimasto folgorato, riportando anche lui ustioni gravi in varie parti del corpo, un operaio che maneggiava le apparecchiature di una centralina elettrica nell’ex Legler di Siniscola. L’uomo, un artigiano di Pordenone, era stato colpito da una scarica da 15mila volt.

L’impianto fotovoltaico di Bitti, che si estende su venti ettari, è stato completato il 31 dicembre 2012 ed è di proprietà di un Fondo di investimento cinese E.R.Italy. Attualmente la gestione è in capo a una società pugliese.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

In edicola

Sfoglia La Nuova Sardegna
e porta il cinema a casa tua!3 Mesi a soli 19,99€

ATTIVA
ilmiolibro

Scarica e leggi gli ebook gratis e crea il tuo.

^M