Jobs Act: Camusso, su art. 18 battaglia continua

Roma, 11 gen. - Sull'articolo 18 'la battaglia continua'. Lo ha detto la segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, dopo la bocciatura del referendum da parte della Consulta. Rispondendo a chi chiedeva se si sentisse sconfitta dalla sentenza della Corte, Camusso ha risposto: 'Non vedo perche', e' la prima volta che presentiamo dei quesiti referendari e su due di essi si andra' a votare'. Camusso ha assicurato che il sindacato continuera' le iniziative contrattuali per ristabilire i diritti dei lavoratori, cosi' come avvenuto in alcuni accordi gia' siglati. La leader della Cgil ha anche fatto notare che, finalmente, il lavoro e' tornato al centro della discussione politica e non e' un tema marginale. La Cgil ha esposto in conferenza manifesti della campagna in vista del voto 'Libera il lavoro con 2 si'. Tutta un'altra Italia'. 'Ci siamo preparati i manifesti con tutte le possibilita', pronti a tutte le eventualita'', ha risposto Camusso ai giornalisti, 'da oggi inizia la nostra campagna. .


Lascia un commento

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PROMOZIONE

Sconti sulla stampa e spedizioni gratis

Redazione | Scriveteci | Rss/xml | Pubblicità | Privacy

DBInformation SpA. - Sede Legale Viale Giulio Richard 1/a – 20143 Milano - Capitale Sociale Euro 120.000,00 i.v. - R.E.A. Milano n. 1280714 - Registro Imprese di Milano n. 09293820156 - CF e Partita IVA 09293820156.

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.