Olbia, inchiesta della Dda: affari mafiosi. Indagato un ex consigliere comunale

Nei guai Marco Varrucciu e la compagna palermitana Giuseppa Lo Secco. Nelle carte truffa ed estorsioni e il legame col figlio del boss Ciancimino

OLBIA. Sembrava un banale sequestro preventivo di un appartamento signorile, invece è la punta dell’iceberg di un’inchiesta della Dda di Cagliari che sta scavando nella zona grigia dei possibili affari di mafia in Sardegna. Una complessa inchiesta per associazione a delinquere, truffa, riciclaggio ed estorsione che ha viaggiato sotto traccia tra Tempio e Cagliari per mesi e che è esplosa clamorosamente ieri mattina. Nel registro degli indagati c’è una coppia olbiese – l’ex consigliere comunale Marco Varrucciu (46 anni, di Olbia) e la compagna Giuseppa “Eloisa” Lo Secco (43 anni, di Palermo) – ma tra le carte dell’inchiesta spunta un nome ben più pesante, quello di Massimo Ciancimino, il figlio dell’ex potente sindaco democristiano di Palermo, condannato per associazione mafiosa.

Massimo è stato teste in vari processi di mafia ed egli stesso è stato indagato per calunnia, concorso in associazione mafiosa, e condannato in via definitiva per riciclaggio di denaro e per detenzione di esplosivi. È in carcere dallo scorso gennaio.

Tutti i reati sarebbero stati commessi a partire dal 2014 nei confronti di una società di costruzioni olbiese, raggirata al punto da subire gravissimi danni economici (milioni di euro tra case e palazzi in costruzione persi). Proprio la denuncia degli imprenditori edili olbiesi (ora super protetti dalle forze dell’ordine) aveva messo in moto (prima il procuratore di Tempio, Domenico Fiordalisi, poi i pm della Dda di Cagliari Guido Pani e Rossana Allieri) la macchina delle indagini.

Servizio completo nel giornale in edicola e nella sua versione digitale

L'ex consigliere comunale di Olbia...
L'ex consigliere comunale di Olbia Marco Varrucciu

Giuseppa Lo Secco, compagna di Varrucciu
Giuseppa Lo Secco, compagna di Varrucciu

Massimop Ciancimino
Massimop Ciancimino

 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Olbia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

LA PROMOZIONE

Pubblicare un libro gratis