Foto

Oliena, le immagini del raid vandalico in Comune

OLIENA. Raid vandalico nella notte nel municipio a Oliena dove è stato forzato il portone di ingresso e messo a soqquadro gli uffici. Sono state scardinate porte, danneggiati computer e suppellettili. La scoperta del raid questa mattina, alle 7.30, da parte dei dipendenti che hanno dato l'allarme. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e attualmente sono in corso gli esami dei Ris per individuare eventuali tracce utili per le indagini (foto Massimo Locci)

LEGGI Raid vandalico negli uffici del municipio di Oliena

Balla chi benit Carrasecare, Nuoro invasa da centinaia di maschere arrivate da tutta la Sardegna

NUORO. Magnifica e coloratissima coda di Carnevale a Nuoro dove, tra due ali di folla straripante, nel pomeriggio di domenica 5 marzo si è svolto l'attesissimo appuntamento "Balla chi como benit Carrasecare". Diciotto i carri e i gruppi in maschera arrivati da tutta la Sardegna in risposta al richiamo del gruppo folk delle Nugoresas. Centinaia le maschere che hanno sfilato nelle vie del centro del capoluogo barbaricino. (foto di Massimo Locci)

L'ARTICOLO DI PRESENTAZIONE

Droga e rapine, cinque arresti a Nuoro e a Orgosolo

NUORO. Operazione anticrimine della Squadra mobile nuorese e del commissariato di Orgosolo. In carcere sono finiti Francesco Miscera 25 anni, Pasquale Buffa, suo coetaneo, e Gavino Carta, di 22 anni, tutti di Orgosolo e con precedenti penali. L’ordinanza di custodia cautelare ha raggiunto in cella Simone Musina, 22 anni, di Mamoiada, già recluso a Badu ’e Carros per detenzione illegale di armi da guerra, quarto destinatario delle misure restrittive disposte dal gip di Nuoro. Agli arresti domiciliari si trova, invece, Franco Porcheri, 50 anni di Nuoro, l’unico incesurato dei cinque.

Cinque chili di cocaina, quattro in cella: ecco chi sono

NUORO. Cinque chili e mezzo di cocaina purissima, per un valore di un milione di euro, intercettati durante un normale controllo stradale. Colpo grosso dei carabinieri della compagnia di Isili che nel pomeriggio del 22 febbraio hanno arrestato quattro persone per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.  È accaduto lungo la strada statale198, in località Stuppara nel territorio di Villanova Tulo. La droga era nascosta sotto il sedile di un furgone. In manette quattro persone: due cagliaritani e due domenicani.

LEGGI L'ARTICOLO

Omicidio ad Arzana, le immagini dell'agguato

ARZANA. Pietro Roberto Fragata è stato ucciso dentro la sua auto mentre dalla sua abitazione si spostava per andare nella tabaccheria che gestiva con la moglie, dopo che nel settembre scorso era uscito dal carcere. Cinque i colpi, esplosi da un fucile cal. 12, che hanno crivellato il parabrezza e il finestrino in direzione dell'autista. L'uomo dopo essere stato colpito ha sbandato andando a finire con l'auto dentro un cespuglio (foto Massimo Locci)

LEGGI Agguato ad Arzana, tabaccaio ucciso a fucilate sulla sua auto

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NUOVE OPPORTUNITA' PER CHI AMA SCRIVERE

Servizi, una redazione a disposizione dell'autore