Bomba al bus del Borussia Dortmund, arrestato 28enne russo-tedesco

Avrebbe seminato falsi indizi per accreditare pista Isis ma voleva far scendere le azioni della squadra in Borsa

BERLINO, 21 APR - Un uomo di 28 anni è stato arrestato poiché sospettato dell'attacco contro l'autobus della squadra del Borussia Dortmund l'11 aprile scorso. Lo hanno reso noto le autorità tedesche.

leggi anche:

Sergej W., un 28enne con la doppia cittadinanza tedesca e russa avrebbe agito per motivi finanziari, prevedendo che le azioni della squadra sarebbero scese in Borsa dopo l'attacco. L'uomo è stato arrestato oggi nell'area di Tubinga, una città nel sudovest del Paese, nel Land del Baden-Wuerttemberg.

Nell'attentato sono rimasti feriti un giocatore del Dortmund e un poliziotto. Secondo l'emittente tedesca Ntv, l'attentatore ha tentato di depistare le indagini, producendo false tracce sulla responsabilità dell'Isis.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NOVITA' PER GLI SCRITTORI

Stampare un libro ecco come risparmiare