Giornata vittime della mafia. Mattarella a Locri: «Azzerare arbitrio e corruzione»

Forte richiamo antimafia del presidente della Repubblica nel corso dell'iniziativa organizzata dall'associazione Libera

Mafia, Mattarella: ''Prosciugare paludi di arbitrio e corruzione'' "La mafia è ancora forte, presente, tenta di dominare pezzi di territorio e cerca di arruolare in ogni ambiente. Bisogna azzerare la zona grigia. Bisogna asciugare la palude della corruzione, in cui le mafie prosperano". Così il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, a Locri in occasione della XXII Giornata della memoria e dell'impegno organizzata dall'associazione LiberaVideo H24

Forte richiamo antimafia del presidente della Repubblica Sergio Mattarella da Locri, nell'incontro con i familiari delle vittime innocenti delle mafie nell'ambito della XXII Giornata della memoria e dell'impegno organizzata da Libera.

leggi anche:

«Bisogna prosciugare le paludi dell'arbitrio della corruzione, dove la mafia prospera» ha detto il capo dello Stato, sottolineando che i mafiosi non hanno senso dell'onore o del coraggio. «La lotta alla mafia deve riguardare tutti quanti, nessuno può pensare di chiamarsene fuori». Un messaggio anche al mondo politico: «Deve essere impermeabile alle infiltrazioni e alle pressioni mafiose. Ed ogni zona grigia va azzerata».

Piersanti Mattarella, fratello del Presidente della Repubblica Sergio, è una delle vittime di mafia il cui nome è stato letto dai familiari delle vittime. Un applauso ha accompagnato la lettura dei nomi. Anche il vescovo di Locri-Gerace Francesco Oliva, nel suo intervento, ha fatto riferimento al Capo dello Stato come familiare di vittima delle mafie. «Le Chiese di Calabria - ha detto il presule - sono vicine a Lei, signor Presidente, e alla sua personale sofferenza per la perdita di suo fratello Piersanti, vittima anch'egli dell'arroganza criminale»

 

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

TORNA IL CONCORSO PIU' POPOLARE DEL WEB

Premio letterario ilmioesordio, invia il tuo libro