Bimbo sardo di sei giorni trasportato d'urgenza a Roma dall'Aeronautica militare

Il piccolo, in imminente pericolo di vita, è stato assistito da un'equipe medica durante tutto il viaggio fino all'ospedale pediatrico Bambino Gesù

CAGLIARI. Un bimbo sardo di appena sei gioni in pericolo di vita è stato prelevato a Cagliari da un Falcon 50 dell’Aeronautica militare che lo ha trasportato d'urgenza a Roma Ciampino, dov'era in attesa un'ambulanza per trasportarlo all’ospedale «Bambino Gesù».

È stata la Sala Situazioni di Vertice del Comando Squadra aerea dell’Aeronautica a disporre, su richiesta della prefettura di Cagliari, il decollo di uno degli equipaggi operativi 24 ore su 24 per questo genere di esigenze.

Il piccolo, in una speciale culla termica, è stato imbarcato sul velivolo militare decollato dallo scalo militare romano, sede del 31° Stormo e dove prestano servizio gli equipaggi di pronto impiego. A bordo anche un’equipe medica per assistere il bimbo durante il volo.

Equipaggi e velivoli da trasporto dell’Aeronautica militare - precisa una nota - sono pronti giorno e notte per assicurare,

laddove richiesto e ritenuto necessario per motivi di urgenza, il trasporto sanitario di persone in imminente pericolo di vita. Sono migliaia ogni anno le ore di volo effettuate dai velivoli del 31° Stormo di Ciampino, dal 14° Stormo di Pratica di Mare e dalla 46esima Brigata Aerea di Pisa.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

TORNA IL CONCORSO PIU' POPOLARE DEL WEB

Premio letterario ilmioesordio, invia il tuo libro