Maxi sequestro di scarpe e ciabattine griffate contraffatte al porto di Cagliari

Guardia di finanza e agenzia delle dogane individuano un container imbarcato in Cina con 12mila calzature taroccate

CAGLIARI. Più di 12.000 scarpe contraffatte sono state sequestrate nel porto canale di Cagliari da guardia di finanza e Agenzia delle dogane, che grazie a un'intesa attività di intelligence hanno individuato una delle rotte internazionali sulle quali si è sviluppata la filiera del falso in Sardegna.

 All’interno di un container imbarcato su una nave proveniente dal porto cinese di Fuzhou e diretta allo scalo commerciale di Rades in Tunisia, sono state individuate numerose calzature contraffatte e - tra queste - ciabattine da mare griffate con i nomi e i simboli di importanti marchi tra cui Disney, Mattel e Marvel e riproducenti le immagini di noti personaggi quali Barbie, Spiderman e i protagonisti di Frozen.

Il sequestro - spiega una nota delle fiamme gialle - si pone sulla scia di quelli effettuati nelle ultime settimane nel porto di Cagliari (operazione Ludus, marzo 2017) che già avevano portato all’individuazione di circa 11.000 giocattoli contraffatti trasportati all’interno di tre container

giunti con due diverse navi aventi la medesima rotta (Cina-Tunisia) e conferma l’attenzione costantemente rivolta al fenomeno della contraffazione e della vendita di prodotti non sicuri, estremamente lesivo del corretto funzionamento dei mercati e della salute stessa dei consumatori.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NOVITA' PER GLI SCRITTORI

Stampare un libro ecco come risparmiare